Beach Volley olympic stamps collection - Tokyo 2020
Francobollitematici.it
Home   Login   Categorie   Vendi   Cerca   Gestione   Collezioni   Articoli  

Beach Volley verso Tokyo 2020

Home <<< Collezioni <<<  Beach Volley  

Collezione di filatelia tematica

Fabio Bisogno - 25.09.2019

Pag.1

Pag.1

     Fin da quando Mr. W. Morgan inventò il gioco della pallavolo, questo incontrò una difficoltà: la mancanza di strutture adeguate e, inizialmente, fu praticato all'aperto. Mentre la pallavolo evolveva come sport, il gioco fu praticato ovunque: in montagna, al lago, infatti é sufficiente un pallone per giocare all'aperto.

Pag.2

Pag.2

     Durante le estati si giocava al mare, ma quando si iniziò a giocarlo sulle spiagge si trasformò da gioco ricreativo in gioco competitivo e nacque un nuovo sport, il Beach Volley. Nelle Hawaii fu subito un successo e nel 1915 il campione olimpico di nuoto Duke Kahanamoku giocò la prima partita del nuovo sport di cui si ha notizia certa (fonte FIVB).
     Dal 1920 si iniziò a giocare sulle spiaggie californiane, ma erano partite improvvisate dalle famiglie.

Pag.3

Pag.3

     Il gioco arrivò sulle spiagge europee, inizialmente si giocò in un campo nudista francese vicino Francoville, poi nell'agosto del 1931 si organizzò un torneo sulla spiaggia di Royan.

Pag.4

Pag.4

     Gli organizzatori dei tornei iniziarono a definire le regole del nuovo sport, simile alla pallavolo, ma non uguali. Il campo da gioco é piu' piccolo (8x16m. invece di 9x18m.) e si gioca sulla sabbia; il pallone é di colore bianco, giallo e blu, mentre la rete é identica. La squadra é di due giocatori che non hanno il cambio ed il limite dei tre tocchi per squadra include anche il muro.

Pag.5

Pag.5

     Solo nel 1970 si organizzò il primo torneo con un montepremi in dollari. Negli anni '70 il beach volley toccò le spiagge italiane, mentre negli anni '80 diventò popolare sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro e fu subito un successo mondiale.
     Nel 1983 fu fondata l'Association of Beach Volleball Professional (AVP), per difendere gli interessi dei giocatori, che organizzò l'AVP Tour in otto Stati americani. Nel 1986 nacque la WPVA, l'associazione feminile delle atlete professioniste.

Pag.6

Pag.6

     La FIVB nel 1990 organizzò un circuito internazionale di beach volley, chiamato World Series: il torneo si disputò in Giappone, Brasile ed Italia. Dal 1987 al 1996 si giocarono dieci campionati dell mondo, ma solo dal 1997 la FIVB organizzò il primo campionato mondiale, con cadenza biennale.
Dal 1993, ogni anno si giocano i Campionati Europei di beach volley.

Pag.7

Pag.7

     Il beach volley diventa disciplina olimpica dimostrativa a Barcellona, con piu' di cento squadre rappresentanti dei cinque continenti. Il torneo Olympic Year '92, giocato sulla spiaggia di Playas del Zampillo in Almeria (vicino Barcellona) dal 12 agosto al 18 agosto, fu vinto dalla squadra brasiliana.

Pag.8

Pag.8

     Durante la 101^ sessione del CIO di Monaco, il presidente Samaranch inseri' il beach volley nel programma olimpico di Atlanta '96: parteciparono 24 squadre maschili e 18 femminili. Karch Kiraly (Dominicana $5) vinse l'oro, ma lui aveva già vinto due medaglie d'oro a Los Angeles '84 e Seoul '88 con la squadra americana di pallavolo.

Pag.9

Pag.9

     Dal 16 al 26 settembre 2000, in uno stadio da 10.000 posti costruito a Sydney sulla Bondi Beach, si giocò il torneo olimpico e vinsero l'oro le atlete australiane Natalie Cook e Kerri Ann Pottharst, ricordate con un francobollo stampato in offset.

Pag.10

Pag.10

     I francobolli olimpici furono stampati anche con il sistema digitale, per consentire l'emissione nello stesso giorno della vittoria olimpica (cartolina spedita dal villaggio olimpico con il francobollo digitale il giorno della finale); infine fu emesso un foglietto celebrativo di tutti gli atleti vincitori di medaglie olimpiche (11.11.2000).

Pag.11

Pag.11

     Le brasiliane Sandra Pires e Adriana Samuel vinsero il bronzo a Sydney 2000.
     La competizione di Atene si giocò dal 14 al 25 agosto 2004 nel Faliro Olympic Beach Volley Centre. Il torneo olimpico si é giocato con la nuova regola sul punteggio: il sistema del rally point e l'incontro termina a 21 punti.

Pag.12

Pag.12

     Il torneo olimpico di Pechino di giocò dal 9 al 22 agosto 2008 nel Chaoyang Park Beach Volley Groud. Le americane Misty May-Treanor e Kerri Walsh vinsero la medaglia d'oro, in uno stadio con 12.000 spettatore e sotto la pioggia, contro le atlete cinesi Jia Tian e Jie Wana.
     Il torneo olimpico di London 2012 si giocò dal 28 luglio al 9 agosto, nel centro di Londra: il campo di beach volley fu costruito sul Horse Guards Parade. Per la terza volta hanno vinto l'oro le americane May-treanor e Walsh.


su su
 Articolo letto ... 1418 volte

Il tuo indirizzo IP 44.211.117.197   Webmaster   Leggi il Regolamento e la Cookie Policy